modelo 2010 - Producción de Informes


Video sulla produzione del resoconto e sul software D-CAPP

L'unità del rivelatore può immagazzinare i dati di 10 rilevamenti completi, con tutte le informazioni relative a ciascuno di essi - data e ora comprese - fino a un massimo di 100 località.

In qualsiasi stadio del rilevamento l'operatore può richiamare una serie di risultati che appaiono sul display del rivelatore in forma grafica
(Figura 1 e Figura 2), e mostrano la forza del segnale, l'attenuazione, la profondità del condotto, le coordinate della località e la conduttività approssimativa del rivestimento in funzione della distanza.

  





Figura 1 - Schermata tipica in modalità "Search"  
   

 

Dati in ogni punto del rilevamento
Copertura / Profondità / Corrente
 

Grafico dell'attenuazione
2 difetti di avvolgimento
in questa sezione

Grafico della corrente
indicazione dei 2 difetti
 

Grafico della copertura
variazioni nella profondità della copertura

Grafico della profondità
nel centro del condotto
 

Grafico della posizione

 

Figura 2 - Una schermata tipica dell'unità rivelatore durante un rilevamento
I resoconti del giorno memorizzati nel computer del si possono semplicemente trasferire a un altro computer, per archiviarli e/o stamparli direttamente sotto forma di tabella (Figura 3) e/o sotto forma di grafico: in questo secondo caso si utilizza il software che è proprio del C-SCAN.

(vedi Figure da 4 a 7)

 

Figura 3 -
Resoconto stampato 'a tabella'

 

 

 

 


Figura 4 - Immagine grafica prodotta con il software

Il programma viene fornito di serie da Dynalog.

Il programma permette all'unità rivelatore di scaricare nel PC tutti i dati del rilevamento e di produrre automaticamente un resoconto - in forma di grafico.
L'unità del rivelatore
è collegata tramite il PC a un'interfaccia seriale RS232. I dati vengono scaricati utilizzando la funzione STAMPA.
Utilizzando il 'quadro di comando' che appare sullo schermo, si possono selezionare una serie di funzioni:

Iniziare la procedura, completamente automatica, per scaricare e formattare. Questo produce automaticamente il resoconto completo di grafici per la PROFONDITÀ, la CORRENTE e l'ATTENUAZIONE. Se sono presenti i dati GPS, viene prodotto un grafico che riporta la posizione di ciascun punto del rilevamento, espresso come distanza in metri a partire dal punto d'inizio del rilevamento.

Richiamare e mostrare a video il 'vecchio' per i documenti DOS, nel nuovo formato.

Manipolazione dei dati originari per la correzione - con una funzione per riformattare.

Aggiungere dati relativi al condotto, come i punti di riferimento, le caratteristiche e i punti di protezione catodica - per esempio: punti presso alberi, strade, tralicci, ecc., per i quali nel display dell'unità del rivelatore è disponibile un'ampia serie di simboli.
Nelle figure da 4 a 7 sono riprodotti degli esempi di tipiche stampate dei resoconti
.

Nelle figure da 4 a 7 sono riprodotti degli esempi di tipiche stampate dei resoconti


Figura 5
 
Figura 6


Figura 7